Posts Tagged ‘Vita universitaria

25
Giu
08

Radio Nowhere

la cosa bella di quando leggi dei saggi critici è che riesci a beccare e fare proprie delle intuizioni pazzesche, ma la cosa più bella, quando leggi pezzi critici è , che x quanto tu ti possa impegnare, sai già bene che ci saranno parti che non riuscirai mai a capire….un pò cm dire… “i critici se la suonano e se la cantano”…fanno tutto loro e per loro…e noi? bho…per il momento mi sento una cretina che cerca di comprendere i loro pipponi mentali…ma la cosa, ad intermittenza, mi piace…

giornate afose queste romane,fra libri di cinema che parlano di film muti sovietici… almeno io e la cla animiamo il tutto con un pò della buona musica, thè freddo e spuntini vari ed eventuali. è bello ascoltare quelle canzoni in cui ci ritroviamo…sono proprio quelle che ci piacciono di più..tendiamo a proiettare un pò di noi in quesi testi e in quelle note…e ci facciamo trasportare… oggi  mi sembra che tutti scappino da me… speriamo che la sfiga di sti giorni passi… nella mia mente si affollano mille pensieri e mille dubbi…non so più che strada percorrere…le stampelle salde che mi hanno tenuto su negli ultimi tempi,sento, iniziano a crollare…dv’è quella resina che le teneva strette??? tutto  prima o poi si sgretola??? tutto! ;_; tempi di crisi o cambiamenti?  la stella che dovrebbe brillare solitaria in cielo sembra avvolta da nubi e la bussola impazzita… tempi duri per la piccola acrux…

cmq in vetta alla top ten delle canzoni di questi giorni c’è…

Radio Nowhere – Bruce Springsteen

I was tryin’ to find my way home
But all I heard was a drone
Bouncing off a satellite
Crushin’ the last long American night
This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
This is radio nowhere, is there anybody alive out there?

I was spinnin’ ‘round a dead dial
Just another lost number in a file
Dancin’ down a dark hole
Just searchin’ for a world with some soul

This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
Is there anybody alive out there?

I just want to hear some rhythm
I just want to hear some rhythm
I just want to hear some rhythm
I just want to hear some rhythm

I want a thousand guitars
I want pounding drums
I want a million different voices speaking in tongues

This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
Is there anybody alive out there?

I was driving through the misty rain
Searchin’ for a mystery train
Boppin’ through the wild blue
Tryin’ to make a connection to you

This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
This is radio nowhere, is there anybody alive out there?
Is there anybody alive out there?

I just want to feel some rhythm
I just want to feel some rhythm
I just want to feel your rhythm
I just want to feel your rhythm
I just want to feel your rhythm
I just want to feel your rhythm
I just want to feel your rhythm
I just want to feel your rhythm

 

*αcrux_nowhere*

Annunci
16
Giu
08

Incidenti a via Lucca. Due magliettine ferite e un gelato in coma

GiornatA AssurdissimA!!!!

..era iniziata malissimo la giornata della piccola acrux in via lucca, al sesto piano di uno stabile del primo dopoguerra ma restaurato negli anni ’70, con ascensore a legno e vetri fatiscente e corridoii buii, ma con interni spaziosi,luminosi e abbastanza nuovi…balconi con fiori e finestre dalle tendine colorate…ma la mattina del 16 giugno era tutt’altro che tendine colorate…o almeno così pareva. La sera prima acrux aveva tirato tardi ed era andata a letto che fuori albeggiava e gli autobus notturni rientravano (le 5??? famo le 5.30 và!!)  Va a dormire stanca con l’intenzione di rifocillarsi dormendo fino alle 13-14!!! Ma il peggio stava per avvenire!!!! Dopo 3 ore di placido sonno..alle 8.35 i muri crollano…picconate sulla sua piccola testa!!! Il TERREMOTOOOOOOOOOO!!!!! Impaurita la piccola acrux si sveglia di soprassalto temendo il peggio!!! Esce dalla camera e vede la fida Cla tranquilla con il suo caffè.

– ” é da una settimana! Sono i muratori che fanno i lavori sul tetto! Però non avevano mai fatto così casino! Staranno picconando!!”

(…ma proprio oggi dovevano picconare!! La mia cara nuvolletta di fantozzi ke mi segue!!…)

-“Che culo! proprio oggi mi dovevano picconare sulla testa!!!Ma crist..!!!” 

Vado in bagno e l’appuntamento mensile è al pieno del flusso…bene…mal di testa x il poco sonno e le picconate…mal di pancia…mattinata di merda!!

La piccola acrux torna al letto con tanto di tappi e testa sotto il cuscino ma dopo due ore di sonno strascicato decide di alzarsi…fa colazione..prende l’aulin e le vitamine…e poi tanto caffè x riprendersi!
La giornata che si prometteva disastrosa un pò alla volta risorge… subito chiama il suo pricipe azzurro a tranquillizzarla e poi i messaggi degli amici…tutti felici e tranquilli…il terremoto non c’è stato…o no??? a metà cappuccino torna Svetlana con le sue mega valigie…la pacchia all’interno 14 della felice palazzina è finita!!! che palle!!! svelty dei nostri stivali!!! La Cla esordisce con un pezzo bellissimo da Margherita DolceVita di S.Benni in cui,secondo me, sia acrux che cla si ritrovano perfettamente: piccoli espedienti per far volare il tempo in treno ^_^  Questo da la svolta decisiva positiva all’andazzo della giornata che sceglie di procedere a testa alta invece di trascinarsi.

Ma non è finita qui? (la pianto a scrive da scretina!!!)

Vado in univ e mi incontro con la mia adorata Fabiana, andiamo a sentire l’esame di restauro e cinema….quanto basta x scagarci e scappare via! 😛 metto un pò di annunci x i libri e poi vado con fabi a scegliere un regalo x sua cugina… ci raggiunge sua madre e ci offre il gelato…e lì????? Mi cade il gelato dal cono!!!!! sulla maglietta!!! e con uno scatto pazzesco lo prendo e lo ripiazzo sul cono!!!! Segue la risata sonora di fabi e la madre che si protrae per 10 min abbondanti!

-“Ammazza Antò!!! xkè era gelato!!! fossero stati spinaci voglio vedè se c’avevi sti riflessi!!!”

-“Per il gelato questo ed altro!!”

Apparte la figura di merda,la maglietta tutta zozza di gelato alla pesca e le mani tutte appiccicose…credo di essermi guadagnata le simpatie della mamma di fabi! e io a queste cose ci tengo!! ^_^ cmq, tutta zozza e appiccicosa mi avvio a casa….ma cmq strafelice x la giornata assurda. A casa mi tolgo la maglietta x lavarla (premetto… maglietta nuova regalata da mia sorella, indossata x la prima volta) e???? AVEVA ANCORA IL CARTELLINOOOOOO!!! avevo dimenticato di toglierlo stamattinaaaaaa!!!! ;__; mi sono fatta tutta la giornata con il cartellino dietro alla schiena attaccato!!!!! cose pazzesche gente!!!!! tutto questo e altro su Rieducational Channel!!!!!!! ^_^ speriamo la serata procedi in modo + tranquillo… fatemi l’imbocca al lupo!!! ^_^

*acrux_tra_gli_’mbbbuti!!!*

 




*alpha_crux*

Egli imparò a volare, e non si rammaricava per il prezzo che aveva dovuto pagare. Scoprì che erano la noia e la paura e la rabbia a rendere così breve la vita di un gabbiano.
novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930