Posts Tagged ‘settembre

14
Set
08

giorno 3

zaaaaaaaaaaaac….ci si doveva dare un taglio in qualche modo no?? ^_^ bhè…mai tagliersi i capelli da soli!

 

 

 

a roma continua a piovere…

si studia…più o meno…

 

[quanto mi sono amata oggi??? voto: 0! che schifo…peggioro…rasento il suolo e scavo… ]

*α_faccioschifo_crux*

14
Set
08

giorno2

giorno…due..per altro…siamo stati mai cosi tanto tempo senza sentire le nostre voci?????
sorda alla felicità…a quella vasta coperta di calore che mi avvolgava…e ora?? freddo solo quello.

FREDDO000000ooo……….

già..così è iniziata la mattinata…in piena pioggia autunnale…da quando abbiamo deciso che l’estate era finita, è così che è stato…e il tempo a quanto pare ci ha assecondato…da due giorni piove.
io la cla siamo scese di buon ora a fare colazione al forno sotto casa, e sfidando la pioggia,ci siamo immerse per qualche metro… la mia magliettina blu preferita..la pioggia…e sorridere… avevo deciso che la giornata dovesse cominciare bene…   -mi sono amata oggi???- bha…forse più di ieri… ma senza risulati eccezionali…quindi il voto rimane : 3! acrux di merda! …anche perchè nel pomeriggio e sera hai cazzeggiato un pò troppo…quando capirai che il pc non è compatibile con i tuoi esami???? (giusto x citare la cara amica antonella!)
il vuoto anche oggi pare non colmarsi ma…almeno mi illudo…già ci sono stati i primi risultati…

le emozioni si stanno ridimensionando… infatti ieri sera il tuo messaggio della buonanotte ha avuto la dimensione che merita… un’esplosione di gioia in piena regola…con tanto di lacrime…
fantastico no??…purtroppo non mi posso accontentare di questo primitivo risultato (benchè felicissimo)

fatto sta che ieri sera, non riuscivo a darmi pace e volevo sentirti… cercavo di resistere perchè non voglio tormentarti con i miei piagnistei (xkè solo di quelli sono capace)…e ho resistito… quando… toc toc… al vetro del mio cellulare…il tuo messaggio… cavoli… un’onda di felicità che si è protesa per tutta la giornata di oggi…e spiega xkè sorridevo… brava acrux… la telepatia non ci mancherà mai!
ed ecco che i tuoi messaggi si ridimensionano e tornano a farmi sentire sulla vetta del mondo… così come era stato..e così come voglio che sia…sempre…
spero la tua giornata sia stata meno dolorosa….spero i tuoi bellissimi occhi abbiano guardato oltre la pioggia… le nostre strade si rincontreranno…lo so…
*α_crux_piovosa*

08
Set
08

Le Città e la Memoria: Diomira

” Partendo di là e andando tre giornate verso levante, l’uomo si trova a Diomira, città con sessanta cupole d’argento, statue in bronzo di tutti gli dei, vie lstricate in stagno, un teatro di cristallo, un gallo d’oro che canta ogni mattinasu una torre. Tutte queste bellezze il viaggiatore già conosce per averle viste anche in altre città. Ma la proprietà di questa è che chi vi arriva una sera di settembre, quando le giornate s’accorciano e le lampade multiilore s’accendono tutte insieme sulle porte delle friggitorie, e da una terrazza una voce di donna grida: Uh!, gli viene da invidiare quelli che ora pensano d’aver vissuto una sera uguale a questa e d’esser stati quella vlta felici.”

(da “Le città invisibili” Italo Calvino)

 

ho riportato qui un pezzo del libro di calvino ( e mio libro preferito)… visto che io non sono mai stata nè poetica nè brava con le parole, la cosa che mi ha fatto affezionare a questo libro è che calvino rende con parole le cose che io provo quando visito posti nuovi r vedo la città ogni volta con occhi nuovi  (e che io ovviamente nn sono capace di descrivere). La scrittura è un dono…io ne ho altri..quindi non cerco di rendere più piacevoli le cose che scrivo…o almeno..solo comprensibili. Instancabile amante dei viaggi e delle scoperte,questo libro rende davvero lo spirito di chi arricchisce, ad ogni passo con ogni sguardo e con ogni respiro profondo, la propria mente e soprattutto il proprio animo. Credo che riporterò più spesso qualche città di questo libro (che x l’ennesima volta rileggo…credo di capire a pieno…e poi mi frega…perchè salta fuori sempre qualche luccichio nuovo), in fondo, il viaggio verso la croce del sud porta a nuove tappe e nuove città.

*marco_αcrux_polo*

01
Set
08

Giornata epocale…di quelle in cui troppe fasi si aprono e chiudono contemporanemente….dopo un lungo trasloco finalmente si è riusciti a cambiare casa e sbarazzarsi (spero x sempre) delle persone che hanno attivamente contribuito al degrado del mio stomaco, all’insonnia e depressione. Di ricordi buoni in quella casa ce ne sono davvero pochi e gli unici sono legate alle persone che mi sono portata a casa nuova.

Ieri abbiamo festeggiato il primo settembre,per poi scoprire che era ancora agosto..ecco perchè  il resto della giornata è stato di merda (tranne che per mia sorella),cmq stamattina abbiamo festeggiato settembre e la recessione del contratto. Casa nuova sembra davvero molto bella…ma x il momento sembra e basta… non riesco a essere ottimista. In questi giorni piccole delusioni mi fanno procedere a passi lenti verso la felicità di una nuova alcova romana.

 Nota straemozionante, un tizio del palazzo di fronte che suona il clarinetto e che ieri ha addolcito con la sua musica il mio risveglio ^_^

oggi giornata passata fra maglie e jeans x aiutare mia sorella nel suo lavoro.

si aspettano cmq giornate migliori… resta da vedere domani come andrà ad udine… sono spaventata e in ansia, perchè non c’è niente che mi terrorizza di più dei freddi corridoii di ospedale… dal gusto di lunghe attese con tristi responsi…

chiudo gli occhi…




*alpha_crux*

Egli imparò a volare, e non si rammaricava per il prezzo che aveva dovuto pagare. Scoprì che erano la noia e la paura e la rabbia a rendere così breve la vita di un gabbiano.
giugno: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930