28
Set
08

giorno18

per dovere di cronaca… il voto neglio ultimi giorni non è cambiato: 0!

giornata inutile passata sui libri (inutile perchè non passerò mai quest’esame…mi sono concentrata tutto il grosso del progamma in quest ultimi giorni). anche perchè speravo che il pensiero degli esami mi distraesseun pò dal tuo costante pensiero…
sicuramente preparare quest’esame sotto il tuo ascendente srebbe statp più costruttivo e piacevole..come sempre… chiamarti la sera e discutere con te delle cose ch ho studiato… come ho sempre fatto…e tu davi quel sapore di grandezza a tutto quello che passava dai tuoi occhi alle tue labbra…
non so…senza l’apparato di nostre idee tutti i metri cubi di quest chiese che sto studiando non hanno spessore…
proprio serata nera…devo però ringraziare le mie fide coinquiline che riescono in tutti i modi a starmi vicine…

 

*acrux*

Annunci

1 Response to “giorno18”


  1. 1 C.M.
    settembre 29, 2008 alle 3:53 pm

    in realtà non sò che dirti di preciso in questo commento..le parole non sono molte.. spero solo che riempirai le tue idee e le tue giornate di mille momenti indimenticabili pieni e vivi..spero che questo momento un pò buio passi infretta..nel frattempo goditi il paesaggio che gli inferi ti mostrano comunque vada anche questa è un esperienza.. perchè in fondo siamo noi a decidere cos’è giusto e cos’è sbagliato.. Au Revoir Un Pensiero un bacio un sogno lontano del Mar Dei Caraibi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


*alpha_crux*

Egli imparò a volare, e non si rammaricava per il prezzo che aveva dovuto pagare. Scoprì che erano la noia e la paura e la rabbia a rendere così breve la vita di un gabbiano.
settembre: 2008
L M M G V S D
« Lug   Ott »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: