16
Mar
08

…ruderi invisibili…

La giornata di ieri è stata una di quelle giornate che vivi in modo esterno…talmente strana da non riuscirci a starci dentro…ma solo guardarla da fuori perplessa….

…orecchini scomparsi due anni fa e improvvisamente riapparsi….liste perse (non io ma la prof di restauro si è persa la lista degli iscritti all’esame!!)…. chessecake condivise con le persone più care…. incontri casuali x strada…. ambigue coincidenze…. sigarette spezzate e caffè ristretti….pomeriggio uggioso fra discorsi di vita…spirito..materia…alberi e mummie….fra sesso sfrenato coccole e risate… e come al solito ho ffatto tutto tranne che studiare…. che sacrificio passare questi giorni miti romani a sudar ancora sui saggi (x quanto possano essere affascinanti) che parlano di ruderi… come guardare ai ruderi…considerazioni sui ruderi….i ruderi nei disegni e nelle stampe del primo Seicento… i ruderi della cultura neoclassica….i ruderi e il museo….reintregazione dei ruderi…. dereintegrazione dei ruderi…tecniche di conservazione dei ruderi…i ruderi ….fritti…rifritti….mangiati e vomitati….impacchettati…congelati e fatti al forno!!!! ;_;

  manray_venere.jpg        Non riesco a capire se sono più mummie quelli che cercano di bloccare il tempo delle opere o le opere stesse che ormai non sono altro che piastelle da museo….completamente privi della linfa vitale che le ha generate. E non sopporto tutti quelli che provano un’estasi sublime quando si trovano davanti a un raffaello come un monet (peggio ancora klimt), e si sentono esaltati per quel brivido e quello slancio vitale che li avvicina all’ARTE…che si sentono così pieni perchè in presenza di un raffaello e di un monet…si gonfiano e volano come palloncini…xkè se erano davanti a un teodomondo scrofalo di cui nessun gadgets trovi poi nei bookshop o nelle feltrinelli, nelle agendine della caos,sulle bustine dello zucchero,sulle cartelle e sui barattoli …allora no…la sensazione sublime non c’è, e ti senti tranquillo xkè puoi passare subito alla piastrella dopo senza sprecare troppo tempo…. tutti amano l’arte….tutti amano arte che conoscono…solo quella… e si limitano a quella…

Quand alla fine …se ci penso…cos’è quel brivido se non l’essenza di quelle forme e di quei colori??? cos’è se non quella sensazione che solo linee e colori possono trasmettere? come solo le notemusicali possono trasmettere ….lo stesso brivido che provi quando apri un tubetto di blue oltremare e l’odore dell’olio di penetra….quando percepisci la perfezione e la verità di una linea tracciata a carboncino…

       *αcrux_nel_blue_klein*                             klein-yves-das-blaue-schwammrelief-3500045_1184054313.jpg

Annunci

0 Responses to “…ruderi invisibili…”



  1. Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


*alpha_crux*

Egli imparò a volare, e non si rammaricava per il prezzo che aveva dovuto pagare. Scoprì che erano la noia e la paura e la rabbia a rendere così breve la vita di un gabbiano.
marzo: 2008
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: